Biella pioniera della fotografia

Biella pioniera della fotografia

In occasione della mostra a Palazzo Gromo Losa Henri Cartier – Bresson. Collezione Sam, Lilette e Sébastien Szafran. La Fondazione Pierre Gianadda a Biella (orari: venerdì – sabato: 15.30-19.00 e domenica: 10.00-13.00/15.30-19.00), da domenica 20 marzo, la Città di Biella propone l’esposizione a cura della Biblioteca Civica dal titolo Biella pioniera della fotografia: un affascinante viaggio a partire da Giuseppe Venanzio Sella.
Si tratta di un excursus tra le opere a stampa pioniere nel trattare la tecnica fotografica come il “Plico del fotografo: trattato teorico – pratico di fotografia” di Giuseppe Venanzio Sella, diversi album fotografici di grande rarità con le immagini di Vialardi, De Agostini, Besso e le edizioni di viaggi di Filippo de Filippi in Alaska, Karakorum e Himalaya.
L’esposizione e il museo sono visitabili, ad ingresso gratuito, esibendo il biglietto della mostra presso Palazzo Gromo Losa.

Orari:
da mercoledì a venerdì, 10-12.30/15-18.30
sabato e domenica, 15-18.30

Laboratori:
In occasione dell’esposizione, il Museo propone IMPRESSIONI DI LUCE: come nasce un’immagine. Il laboratorio, attraverso un percorso per immagini, ripercorre le tappe che hanno scandito la nascita della fotografia, dalla scoperta delle sostanze fotosensibili alla realizzazione del primo diorama. Durante l’attività didattica i bambini sperimenteranno la capacità della luce di impressionare la carta fotosensibile.
Il laboratorio verrà proposto alle ore 16 nelle seguenti date:
sabato 9 aprile 2016, per bambini da 5 a 8 anni
sabato 30 aprile 2016, per bambini da 8 a 12 anni
sabato 14 maggio 2016, per bambini da 6 a 10 anni

La prenotazione è obbligatoria, entro le ore 18 del venerdì, allo 015 2529345 oppure al 329 9029036
Il costo di partecipazione è di € 5 a bambino (min 5/max 25)